www.maranatha.it/mobile

 

 FORMULA
DELL'ASSOLUZIONE
SACRAMENTALE


Il sacerdote stese la mani, o almeno la mano destra, sul capo del penitente, impartisce l'assoluzione dicendo:


Dio, Padre di misericordia,
che ha riconciliato a sÚ il mondo
nella morte e risurrezione del suo Figlio,
e ha effuso lo Spirito Santo
per la remissione dei peccati,
ti conceda, mediante il ministero della Chiesa,
il perdono e la pace.

E io ti assolvo dai tuoi peccati
nel
+ nome del Padre e del Figlio
e dello Spirito Santo.

Il penitente risponde:

Amen.

Preghiamo

Padre santo,
che nella tua bontÓ ci hai rinnovati
a immagine del tuo Figlio,
fa' che tutta la nostra vita
diventi segno e testimonianza
del tuo amore misericordioso.
Per Cristo nostro Signore.

R. Amen.