CATECHISMO  TRIDENTINO
CATECHISMO ROMANO
DECRETATO DAL CONCILIO TRIDENTINO

Catechismo ad uso dei parroci, pubblicato dal Papa S. Pio V per Decreto del Concilio di Trento. Traduzione italiana a cura del P. Tito S. Centi OP Edizioni Cantagalli, Siena, 1981.
(I Classici Cristiani, n. 252-253). Tratto da www.clerus.org



INDICE


  PRIMA PAGINA
 

 INTRODUZIONE
 

 ESORTAZIONE APOSTOLICA CATECHESI TRADENDAE
 

 IN DOMINICO AGRO - CLEMENTE XIII 
   

===== o =====

 
  Prefazione

 


Parte Prima
LA FEDE E IL SUO SIMBOLO


  DELLA FEDE E DEL SIMBOLO IN GENERALE
 
  ARTICOLO PRIMO
Io credo in Dio Padre Onnipotente Creatore del Cielo e della Terra
 

  ARTICOLO SECONDO
E in Ges¨ Cristo, suo unico Figliolo, nostro Signore
 
  ARTICOLO TERZO
Il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine

 
  ARTICOLO QUARTO
Patý sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morý e fu sepolto
 
  ARTICOLO QUINTO
Discese all'inferno, il terzo giorno risuscit˛ da morte

 
  ARTICOLO SESTO
Salý al cielo, siede alla destra di Dio Padre Onnipotente

 
  ARTICOLO SETTIMO
Di lÓ ha da venire a giudicare i vivi e i morti

.
  ARTICOLO OTTAVO
Credo nello Spirito Santo

 
  ARTICOLO NONO
Credo la Santa Chiesa Cattolica, la comunione dei Santi

 
  ARTICOLO DECIMO
La remissione dei peccati

 
  ARTICOLO UNDICESIMO
La Risurrezione della carne

 
  ARTICOLO DODICESIMO
La vita eterna

 


Parte Seconda
I SACRAMENTI


 DEI SACRAMENTI IN GENERALE
 
  IL BATTESIMO
 
  LA CRESIMA
 
  L'EUCARISTIA
 
  LA PENITENZA
 
  L'ESTREMA UNZIONE
 
  L'ORDINE SACRO
 
  IL MATRIMONIO
 


Parte Terza
I PRECETTI DEL DECALOGO

 
  DEL DECALOGO IN GENERALE
 
  PRIMO COMANDAMENTO
Non avrai altro Dio fuori di me

 
  SECONDO COMANDAMENTO
Non nominare il nome di Dio invano

 
  TERZO COMANDAMENTO
Ricordati di santificare le feste.

 
  QUARTO COMANDAMENTO
Onora il padre e la madre e vivrai a lungo sulla terra che il Signore Dio tuo ti donerÓ

 
  QUINTO COMANDAMENTO
Non ammazzare

 
  SESTO COMANDAMENTO
Non commettere atti impuri

 
  SETTIMO COMANDAMENTO
Non rubare

 
  OTTAVO COMANDAMENTO
Non dirai contro il prossimo tuo falsa testimonianza

 
  NONO e DECIMO COMANDAMENTO
Non desiderare la casa del prossimo tuo, nÚ la moglie, il servo, la serva, il bue, l'asino e tutto quello che Ŕ suo

 


Parte Quarta
L'ORAZIONE

 
  DELL'ORAZIONE IN GENERALE

  PREFAZIONE ALL'ORAZIONE DOMENICALE:
Padre nostro che sei nei cieli

 
  PRIMA DOMANDA
Sia santificato il tuo nome

 
  SECONDA DOMANDA
Venga il tuo regno

 
  TERZA DOMANDA
Sia fatta la Tua volontÓ, come in cielo cosý in terra
 
  QUARTA DOMANDA
Dacci oggi il nostro pane quotidiano
 

  QUINTA DOMANDA
Rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori

 
  SESTA DOMANDA
E non c'indurre in tentazione

 
  SETTIMA DOMANDA
Ma liberaci dal male


  CONCLUSIONE DELL'ORAZIONE DOMENICALE - AMEN
 
 

 


  www.maranatha.it

SESTRI LEVANTE (Genoa) Italy